fbpx

Happy happy. Il metodo svedese della negoziazione felice

di Lars-Johan Åge

Traduttore: Andrea Berardini
Editore: Longanesi
Collana: Il Cammeo
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 6 febbraio 2020
Pagine: 203 p., Brossura
EAN: 9788830454347

Che si tratti di una discussione con il partner, una trattativa d’affari o una diatriba con i vicini, l’ingrediente segreto per una buona negoziazione è sempre lo stesso: la felicità. Il rivoluzionario metodo che arriva dalla Svezia, a firma di un negoziatore dell’FBI. Bastano cinque passi per trovare un accordo praticamente con tutti.

«Molti credono che la competizione, e quindi la vittoria, siano alla base del successo. La verità è che il successo, il più delle volte, consiste nel riuscire a collaborare con gli altri e trovare un accordo che lasci tutti felici. Anche quando gli altri vogliono qualcosa di totalmente diverso da noi.»

Secondo Lars-Johan Åge, esperto negoziatore svedese che collabora con l’unità ostaggi dell’FBI e con la polizia del Regno di Svezia, una trattativa può ritenersi vinta solo quando entrambe le parti coinvolte ne escono soddisfatte e, quindi, felici. Il suo metodo, battezzato Happy Happy, si fonda sull’idea-chiave che l’esito di una negoziazione sia influenzato tanto dal risultato quanto dal modo in cui lo si raggiunge. Quando si stringe un accordo è meglio avere una controparte felice e disposta a collaborare, piuttosto che destreggiarsi in un clima di ostilità e tensioni: trovare un compromesso soddisfacente per tutti innesca un circolo virtuoso che consente di ottenere risultati spesso migliori di quelli attesi. Grazie alla sua esperienza sul campo, Åge ha elaborato un modello strategico facile ed efficace che è davvero alla portata di ognuno di noi perché, come scrive nell’introduzione, «il bisogno di collaborare e andare d’accordo con gli altri è parte del nostro DNA». Servono solo un po’ di pratica e soprattutto un buon allenatore.