fbpx

La morte della patria e un’ode al culatello

“Solo in Italia succedono cose del genere”, “le solite cose fatte all’italiana”, “se fossimo un paese normale…”, “Che ti aspettavi? Siamo in Italia”.

Questi sono solo alcuni modi nei quali si manifesta il vero sport nazionale, l’autodenigrazione nazionale, malattia italica congenita contro la quale sarebbe utile vaccinarci quanto prima.

Per la stragrande maggioranza degli italiani, tutto in questo paese va male, e anzi andrà peggio e quasi ci si compiace a mostrare agli ospiti ed amici stranieri le malefatte nazionali. (Sia chiaro, ho sempre considerato la frase “right or wrong this is my country” una emerita stupidaggine).