fbpx

Una cantonata di Hayek e la miopia dei liberisti

he una ricca e prospera classe media sia un elemento di stabilità politica e di propulsione economica è un concetto riconosciuto da molti ( a partire da Aristotele) e, per quanto ne so, non negato nemmeno dai liberisti. Il che significa che anche per loro l’uguaglianza è qualcosa di utile da perseguire.
Il punto è come ci si arriva a quell’uguaglianza. Per i liberisti ci si arriva attraverso la disuguaglianza. Cerco di dirla in poche parole…