L’intelligenza artificiale, la regine Elisabetta e una canoa canadese

I principali pilastri del nuovo mondo digitale sono essenzialmente tre: i dati (Big Data), gli algoritmi che quei dati devono leggere e interpretare (IA), e infine le decisioni che un essere umano o una macchina prendono sulla base delle interpretazioni di quei dati. 

L’utilità di un tale sistema è straordinaria e nei prossimi giorni tratteremo anche dei vantaggi immensi di questo sistema, ma esiste un problema logico che potrebbe creare disastri. È l’idea che i dati siano puri come un diamante, che gli algoritmi siano precisi e imperturbabili come un orologio atomico e che decidere sulla base di questi elementi (Big Data più intelligenza artificiale) sia una cosa semplice…

X