Teoria della conoscenza digitale (2)

La realtà digitale, dunque, riprendendo il discorso di ieri, è mobile. Anzi nella sfera digitale la realtà non esiste come entità autonoma, poiché si conforma ai nostri precedenti comportamenti in giro per la rete, perché può essere alterata dalle fake news e perché viene manipolata dalle inserzioni pubblicitarie, che mettono davanti ai nostri occhi per primi i contenuti sponsorizzati e di fatto nascondono gli altri. Si può dunque dire che nel mondo del digitale la realtà evapora, cessa di essere autonoma rispetto all’individuo, smette di essere il banco di prova delle teorie elaborate e il “circolo della conoscenza” entra in affanno. Il “Mondo 2” dunque, rischia di sparire. Diventa allora necessario chiedersi che cosa accade al “Mondo 3” quello della tradizione.

X