Individualismo, autocrazia e Intelligenza Artificiale (2)

Qualche giorno fa, ragionando sui limiti dell’intelligenza artificiale, si diceva che essi vanno individuati, al di là della questione del metodo induttivo, nelle fratture esistenziali che caratterizzano gli esseri umani che quelle tecnologie utilizzano. La più importante delle quali è l’angoscia che deriva dal dover scegliere, dalla responsabilità della scelta. Eppure ci sono anche dei limiti a livello macro, vale a dire dei limiti insiti nelle entità collettive che devono utilizzare l’intelligenza artificiale. La prima di queste entità è il potere politico. Oggi dunque proviamo a fare qualche ragionamento sulla relazione tra potere politico e intelligenza artificiale.

X