Può una società chiusa produrre nuovo sapere scientifico?

C’è una domanda alla quale diventa sempre più necessario dare una risposta. Se è vero, come è vero, che, per dirla con Machiavelli, “tutto viene dal vivere libero” e che la ricchezza delle nostre società aperte è il frutto di quella ricerca scientifica e innovazione tecnologica che solo l’aria libera delle nostre città può produrre, allora la Cina, che tutto è fuorché una società aperta e libera, come fa a essere un gigante tecnologico?

spot_img
X