L’ordine asiatico che cambia (2)

Per comprendere come possa evolvere l’ordine in Asia, bisogna partire da un dato di fatto e cioè che la Seconda guerra mondiale là è finita in maniera diversa che in Europa. Il diverso modo in cui la guerra è andata in Asia rispetto all’Europa ha, infatti, condizionato tutto il dopoguerra, e il punto cardine è stato la perdita della Cina e la vittoria di Mao nel 1949. In termini di assetti politici e di equilibri di potere e di percezioni nelle opinioni pubbliche è come se dopo la liberazione sull’Eliseo avesse iniziato a sventolare la bandiera con la falce e martello.

spot_img
X