La strategia di Hamas: unificare i fronti fisici e mediatici

La questione tra Hamas e Israele è complessa e intrinseca nella più ampia dinamica dei conflitti e delle tensioni nel Medio Oriente. Hamas, acronimo di Harakat al-Muqawamah al-Islamiyya (Movimento di Resistenza Islamica), è una organizzazione palestinese fondata nel 1987 durante la Prima Intifada. Il suo obiettivo dichiarato è la liberazione della Palestina, incluso l’attuale territorio di Israele. A tale scopo, Hamas ha cercato di unificare i fronti circostanti Israele, sia a livello regionale che globale. Questo sforzo mira a costruire una coalizione più ampia possibile contro Israele, coinvolgendo non solo i Palestinesi, ma anche altri attori regionali e globali che condividono una posizione simile.

Continua a leggere

spot_img