fbpx

Cosa facciamo

Chiavi di lettura per il cambiamento

Le società aperte sono nel mezzo di una fase di transizione da una società di fordista a una società digitale. In quest’ottica gli obiettivi di Stroncature sono: comprendere come costruire la società digitale che è alle porta, come accelerare la fase di transizione, consentendo al numero più ampio di persone di poter approdare sulla sponda del mondo nuovo digitale; comprendere come poter potenziare le libertà liberali e i diritti sociali delle nostre società aperte grazie alle nuove tecnologie, evitando le pulsioni illiberali che queste fasi di transizione generano naturalmente e le sirene delle società chiuse che, nei momenti di difficoltà, potrebbero attrarre molti.

Stroncature pertanto è un soggetto indipendente di ispirazione liberale e laica che crede nei valori del libero mercato e nello Stato sociale, quali strumenti necessari alla stabilità di lungo periodo delle liberal-democrazie; nella ricerca scientifica e nell’innovazione tecnologia come strumento di sviluppo economico e progresso sociale; e nei valori dell’umanesimo e della tolleranza, come cardini delle moderne società aperte.

Stroncature produce analisi, ricerche e dibattiti con l’obiettivo di fornire chiavi di interpretative per leggere il cambiamento.

I singoli prodotti

Si tratta di approfondimenti e interpretazioni con un respiro di medio-lungo periodo. Il fine è quello di tentare di incasellare i fatti della quotidianità all’interno di categorie più ampie e provare e leggere il cambiamento.

Organizziamo in una serie di ambiti (Storia, tecnologia, scienza, economia, filosofie e sociologia), dibattiti liberi tra persone che si stimano e per questo si ascolano a vicenda.

Qui si parla di libri e facciamo tre cose. La prima: il Bollettino dei libri. Ogni martedì mattina pubblichiamo una selezione accurata fatta scegliendo, tra tutti i titoli pubblicati dalle case editrici italiane, quelli che ci sembrano più interessanti. La seconda: recensioni. Recensiamo i libri segnalando quelli “da non perdere” e quelli che è meglio “lasciar perdere”. La terza: presentazioni. Organizziamo online quelle presentazioni di libri e quei dibattiti sui libri che, almeno per ora, non si possono fare dal vivo.


Gli editori che volessero inviare le proprie pubblicazioni perché possano essere prese in considerazione dalla redazione di Stroncature per una eventuale(*) loro inclusione nel “Bollettino dei libri”, per una recensione o per una segnalazione sul nostro sito, possono inviare due copie di ogni opera (una per la redazione e una per il recensore) al seguente indirizzo(**):

STRONCATURE

Corso Garibaldi, 169 – 84061, Ogliastro Cilento (SA)

(*) Resta a discrezione della redazione di Stroncature decidere se recensire oppure no un testo; se recensirlo negativamente o positivamente.

(**) Resta inteso che l’invio da parte di un editore di un testo presso la nostra sede non implica alcun obbligo da parte della redazione di Stroncature di segnalare, consigliare o recensire un testo.