Quello che non…

Più che di dire quello che siamo, è più utile procedere per sottrazione e dire quello che non siamo. In primo luogo non siamo una piattaforma e non vogliamo diventarlo. E questo per una serie di ragioni.

Non siamo un luogo dove qualsiasi genere di argomenti, di toni, di approcci di parole hanno diritto di cittadinanza.

Non raccogliamo di dati delle persone che visitano il sito o la newsletter. Non abbiamo mai installato Google Analitycs, nè il Pixel di Facebook. Il che significa che non vendiamo i profili degli amici di Stroncature a nessuno e pertanto non vediamo spazi pubblicitari.

Non facciamo intrattenimento. Perchè non esiste tempo vuoto, che si può sprecare.

Perchè il tempo è l’unica vera risorsa scarsa che niente può comprare per il semplice fatto che nessuno può venderla.

Sia chiaro, una sua logica l’industria dell’intrattenimento ce l’ha. Essa consiste nella produzione di contenuti così accattivanti da attirare e tenere alta l’attenzione di chi guarda per potergli mostrare al momento opportuno delle inserzioni pubblicitarie. Vale per i social, vale per la televisione, vale per la radio. In questo senso si può dire che intrattenere significa produrre contenuti utili a riempire lo spazio tra una pubblicità e l’altra senza che l’attenzione dello spettatore cali.

Su Stroncature invece, vogliamo fare l’esatto contrario. Per questo non facciamo intrattenimento, non tracciamo per persone, non vendiamo i loro dati e i loro profili, non diamo spazio ai nemici della società aperta. Ecco “Quello che non siamo”, “quello che non facciamo e non faremo”.

Il business model di Stroncature è un solo e si basa sul produrre contenuti di valore per renderli disponibili ai soli abbonati.

Se condividi questa impostazione e credi che sia utile continuare, aiutaci a costruire Stroncature in maniera libera e indipendente.

Sede Legale

Corso Garibaldi, 169 – 84061, Ogliastro Cilento (SA)

Tel: +39 0974 1871500

Per contattare le redazione

Maria Teresa Sanna (mariateresa.sanna@stroncature.com)

Per l’organizzazione di corsi, seminari e convegni

Nunziante Mastrolia (mastrolia@stroncature.com)

Invio testi per recensione

Gli editori che volessero inviare le proprie pubblicazioni perché possano essere prese in considerazione dalla redazione di Stroncature per una eventuale(*) loro inclusione nel “Bollettino dei libri”, per una recensione o per una segnalazione sul nostro sito, possono inviare due copie di ogni opera (una per la redazione e una per il recensore) al seguente indirizzo(**):

(*) Resta a discrezione della redazione di Stroncature decidere se recensire oppure no un testo; se recensirlo negativamente o positivamente.

(**) Resta inteso che l’invio da parte di un editore di un testo presso la nostra sede non implica alcun obbligo da parte della redazione di Stroncature di segnalare, consigliare o recensire un testo.

X