“Diritto delle imprese e intelligenza artificiale” di Niccolò Abriani e Giulia Schneider

Il prossimo 7 febbraio alle ore 18:00, Stroncature ospita la presentazione di “Diritto delle imprese e intelligenza artificiale. Dalla Fintech alla Corptech” di Niccolò Abriani e Giulia Schneider. Con gli autori dialogano Marco Ricolfi e Irene Stolzi. Per partecipare è necessario registrarsi.

Qual è l’impatto dell’intelligenza artificiale sulle imprese, sulla loro attività e struttura? Quale futuro si prospetta per la loro gestione e organizzazione? Attraverso un approccio interdisciplinare il saggio traccia la parabola della trasformazione in senso digitale dell’impresa del nuovo millennio. La progressiva irradiazione dei sistemi algoritmici dalla realtà dei mercati finanziari agli assetti organizzativi e alla governance societaria schiude inediti scenari applicativi e prefigura nuove aree di responsabilità. Le conseguenze di questa evoluzione sono esaminate con particolare attenzione agli effetti duraturi che l’informatizzazione ha sulla tutela dei dati, sul governo societario e sugli obiettivi di sostenibilità. Per prevenire il rischio di una sudditanza delle imprese ai codici algoritmici e scongiurare lo scenario della «fine» dell’impresa societaria, gli autori indagano il ruolo che il diritto è chiamato a svolgere nel valorizzare le opportunità offerte dall’intelligenza artificiale in un giusto equilibrio tra fattore tecnologico e umano.

X