“Motori e miti della modernità” di Lorenzo Fattori

    0
    9

     

    Il prossimo 7 giugno alle ore 18:00, Stroncature ospita la presentazione di “Motori e miti della modernità. Comunicazione e immaginario industriale” di Lorenzo Fattori. Con l’autore dialogano Luca Bifulco e Mario Tirino. Per partecipare è necessario registrarsi.


    Motori e miti della modernità. Comunicazione e immaginario industriale - Lorenzo Fattori - copertina

    Vapore ed elettricità sono stati il motore dei mutamenti sociali durante tutta la modernità. La comprensione sociologica di questa fase storica non può prescindere da un’accurata analisi di ciò che l’accelerazione dei trasporti tra Ottocento e Novecento ha costituito per l’esperienza umana. L’estensione delle reti ferroviarie, in particolare, è stata un elemento imprescindibile del successo della rivoluzione industriale: la possibilità di velocizzare e aumentare gli scambi commerciali ha rappresentato uno straordinario volano di sviluppo per il mondo occidentale, contribuendo a giganteschi mutamenti nelle configurazioni urbane e perfino negli orizzonti dell’immaginario umano, nella percezione del tempo e dello spazio. “Motori e miti della modernità” prova a esplorare connessioni che la sociologia sembra aver sorprendentemente trascurato.