“Nel 2025” di Paolo Perulli

Il prossimo 19 luglio alle ore 18:00, Stroncature ospita la presentazione di “Nel 2050. Passaggio al nuovo mondo” di Paolo Perulli (il Mulino, 2021). Con l’autore dialogano Nunziante Mastrolia e Roberto Menotti. Per poter partecipare è sufficiente iscriversi gratuitamente.

Il mondo di ieri si sta esaurendo in una drammatica successione di crisi. Cosa deve cambiare affinché quello di domani sia il migliore dei mondi possibili?

«C’è tanta trama nel densissimo libro di Perulli, ma anche un minimo comune denominatore: la critica feroce della globalizzazione» – Dario Di Vico, la Lettura

1989 e 2050: due date simbolo, noi ci troviamo esattamente in mezzo. Come sopravviveremo alle sfide che l’uomo sta ponendo alla Terra? Saremo più ricchi o più poveri, più sicuri o più indifesi, vivremo meglio o peggio? Dipende da come oggi sapremo correggere gli errori degli ultimi trent’anni di globalizzazione. Una classe dirigente opaca e irresponsabile ha messo a rischio la Terra e creato una neoplebe planetaria contrapposta a una classe creativa dotata di sapere ma priva di potere. Il pianeta di domani potrebbe essere costituito da grandi stati-continente legati da scambi più equi e basati su società glocali intelligenti. Questo libro è un appello a mobilitarci per progettare un nuovo mondo.

X