La battaglia per l’Europa

L’idea che l’asse della politica internazionale si sia spostato nel Pacifico è molto esagerata. L’Europa, per una serie di ragioni, resta un centro nevralgico e per questo in Europa si sta svolgendo una battaglia per conquistare, o tentare di conquistare, delle posizioni salde.