Metodo scientifico e creatività

Non so per quale ragione, ma ogni volta che si parla di metodo scientifico le critiche aumentano. A irritare è probabilmente l’idea che l’esistenza di un metodo privi un dato settore disciplinare della propria originalità o tolga allo studioso e al ricercatore la propria indipendenza, originalità, creatività. Mi sembra cioè che l’avversione nei confronti dell’idea di un metodo scientifico sia dovuta al fatto che questo sia percepito come una costrizione. Se è così, allora c’è un equivoco.

X