La causa della disuguaglianza

Negli ultimi anni, si è (giustamente) insistito mettendo in evidenza l’aumento, all’interno dei paesi sviluppati, di una sempre più marcata disuguaglianza sociale ed economica e, in maniera abbastanza concorde, si è individuata la causa di tale pericoloso fenomeno nell’apertura dei commerci, nella globalizzazione senza regole, nelle concorrenza sfrenata. Insomma, si è puntato il dito contro il mercato come causa della sempre maggiore polarizzazione sociale ed economica e dello sfaldamento del ceto medio.

X