In lode dei Lillipuziani

“La maledizione dei giganti” è un libro di Tim Wu, docente della Columbia University con un passato ai vertici della pubblica amministrazione americana (Corte suprema, Casa Bianca e Federal Trade Commission). La tesi da cui il libro parte è quella del liberalismo classico e cioè un grido d’allarme nei confronti di una tendenza monopolistica insita nella nuova economia globale che potrebbe tradursi in una sorta di dittatura economica, che potrebbe fare da levatrice a una futura dittatura politica. L’idea dell’autore è che “ci troviamo già in una situazione in cui il potere privato concentrato in poche mani si riflette in un’eccessiva influenza sui governi”.

X