Tra cooperazione e conflitto

La decisone dell’Amministrazione Biden di boicottare le Olimpiadi invernali di Pechino per il mancato rispetto dei diritti umani lascia emergere una serie di conseguenze che possono creare nuove conformazioni sulla mappa globale.

Se la Anglosfera (Gran Bretagna, Nuova Zelanda e Australia) come un sol uomo si è unita a Washington, il Vecchio Continente sembra non aver mai mostrato un così spiccato talento nel balbettare. A Parigi, con la solita risolutezza, fanno sfoggio di benaltrismo, immaginando di poter risolvere un problema imminente, concreto, puntuale all’interno di un più giusto ed equo nuovo ordine internazionale che un giorno forse vedrà la luce.

X