I mercanti di attenzione (2)

Ieri si diceva di come i mercanti di attenzione alla fine producono delle reazioni di rigetto, dato che bombardano in maniera eccessiva le persone e perché danno loro servizi con un valore aggiunto sempre minore. Il punto è che con le tecnologie digitali, l’economia delle piattaforme, la omnicanalità, si è prodotto un livello di invasività e di capacità di manipolare le persone che non ha precedenti nella storia. Ora c’è un punto del libro di Tim Wu che ieri si è tralasciato. Eccolo.

Continua a leggere

spot_img
X