Xi Jinping e Vladimir Putin

Sta avendo una vasta eco l’asse stretto tra Russia e Cina a margine della cerimonia inaugurale dei giochi olimpici invernali, dove Pechino per la prima volta si è espressa contro l’allargamento della NATO a est. La sensazione che si ha a leggere molta stampa è che un nuovo potente patto si sia saldato in funzione anti-occidentale. Una alleanza così potente da far pendere l’asse del potere mondiale decisamente verso l’Asia. In realtà le cose non stanno affatto così e non sarebbe del tutto sbagliato sostenere che i fatti dicono l’esatto contrario.

Continua a leggere

 

spot_img
X