L’elemento irrazionale

Uno dei cardini delle relazioni internazionali è l’idea che gli attori in scena sono razionali e che le loro azioni non sono guidate da considerazioni che non tengono conto dei costi delle proprie azioni. Considerando la questione Ucraina è abbastanza chiaro che le cancellerie occidentali e la Casa Bianca ragionano presupponendo che Putin sia un attore razionale. Certo scaltro, amorale, cinico, ma non pazzo.

Continua a leggere

 

spot_img
X