Riflessioni sull’ordine che verrà

Le righe che seguono prima che una analisi sono una speranza e cioè che l’invasore possa essere presto scacciato, il tiranno possa andare incontro alla fine che merita il prima possibile e che da questo orrore possa sorgere un nuovo ordine internazionale. Quale sarà questo ordine internazionale è difficile da dire. Michael Beckley su Foreign Affairs fa notare che ordini stabili nascono come reazione all’orrore, come disgusto nei confronti del nemico e non intorno ai grandi appelli universali. Probabilmente ha ragione lui…

Continua a leggere

spot_img
X