C’era una volte il declino dell’Occidente

Come emerge con sempre maggiore chiarezza la guerra di Putin è anche il tentativo, senza alcun senso, di creare una barriera in grado di separare la sacra tradizione della società chiusa russa, che si vuole restaurare, da quel raro ma fortissimo prodotto dei processi di modernizzazione e secolarizzazione che è la società aperta. La società occidentale, infatti, efficacissima l’espressione di Toynbee, ha un potere radioattivo che mette sotto assedio tutte le altre culture e impone loro di adeguarsi o di perire.

Continua a leggere

spot_img
X