La falsa idea di una Proxy War

“Guerra per procura” sembra essere ora una di quelle espressioni in grado di inquinare il dibattito pubblico sulla questione ucraina e conviene quindi provare a fare qualche riflessione. La tesi di chi adopera con molta leggerezza quell’espressione è la seguente. Ci troviamo di fronte non a una guerra in cui una parte aggredisce l’altra, che si difende per mantenere la propria integrità territoriale, indipendenza e autonomia.

Continua a leggere

spot_img
X