La guerra totale di Putin

Sulla stampa, in questi giorni, si fa strada l’idea che Putin il prossimo 9 maggio, anniversario della fine della seconda guerra mondiale per la Russia, invece di proclamare qualche forma di vittoria in Ucraina, potrebbe annunciare l’inizio di una guerra totale contro Kyiv, il che darebbe il via alla mobilitazione generale nel paese e di fatto alla coscrizione di massa. Il punto è che quella che sembra una notizia preoccupante il realtà potrebbe essere la prova dell’immensa debolezza russa.

Continua a leggere

spot_img
X