Il liberalismo e la terza sfida

Qualche giorno fa si diceva che il sistema internazionale è diviso in due diverse concezioni di ordine. Una di tipo liberale, dove tutti gli stati hanno un uguale pacchetto di diritti e tutti devono conformarsi alle regole posta del diritto internazionale; un altro di tipo tradizionale o egemonico, dove alcuni stati hanno maggiori diritti perché hanno una maggiore forza e per questo spetta a loro plasmare delle aree di influenza garantendo maggiori o minori diritti in maniera del tutto arbitraria a questo stato o a quel vassallo.

Continua a leggere

spot_img
X