Le tre illusioni

Ieri, sulla base delle riflessioni di Paolo Perulli e Luciano Vettoretto si diceva delle tre classi di cui si compongono le società avanzate. La neoplebe o neo Lumpenproletariat, l’élite del mondo fordista e l’élite del mondo digitale, la classe creativa e si diceva anche che queste tre classi sono caratterizzate da un sentimento collettivo preciso. Per la neoplebe è la paura del futuro, per l’élite è la diffidenza verso…

continua a leggere

spot_img
X