“Per comprendere la complessità biologica” di Lilia Alberghina

Il prossimo 21 ottobre alle ore 16:00, Stroncature ospita la presentazione di “Per comprendere la complessità biologica” di Lilia Alberghina (Licosia, 2021). Con l’autrice dialogano Antonio De Flora e Giampaolo Galli. Modera Nunzio Mastrolia. Per partecipare è necessario registrarsi.

Quella raccontata in questo libro è la storia della crisi del paradigma riduzionista che non riesce a spiegare la complessità organizzata della vita, oggi emersa in tutta la sua magnificenza; nello stesso tempo viene presentata l’articolata proposta di un nuovo paradigma sistemico, innervato dagli apporti delle scienze computazionali e della intelligenza artificiale, capace di ricostruire un ordine e fornire predittività a processi biologici complessi facendo leva sull’analisi sperimentale /computazionale del metabolismo, inteso come fulcro di ogni processo fisiopatologico. Il nuovo paradigma sistemico, “metabolismo centrico” aspira a diventare la nuova “idea guida” capace di sostenere un nuovo balzo in avanti della conoscenza e della prosperità delle nazioni. Questo libro è anche la storia della mente della sua autrice, Lilia Alberghina, che, andando controcorrente, sta indicando alla scienza ed alla società strade nuove potenzialmente ricche di frutti e di nuova avvertenza alla profondità e alla capacità di interazione del fenomeno Vita.

X