La dottrina nucleare russa

Nei giorni scorsi hanno destato grande apprensioni le parole del portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, che nel corso di una intervista alla CNN alla domanda sulla possibilità che la Russia utilizzi armi nucleari risponde: “La Russia utilizzerà armi nucleari solo se la sua stessa esistenza fosse minacciata”. La frase, che a prima vista potrebbe sembrare minacciosa, in realtà, con tutte le accortezze del caso, potrebbe non esserlo. Ma per poter sostenere questa tesi bisogna fare una riflessione storica.

Continua a leggere

spot_img
X