“La Russia di Putin” di Mara Morini

Il prossimo 14 dicembre alle ore 16:00 Stroncature ospita la presentazione dell’ultimo libro di Mara Morini “La Russia di Putin” (Il Mulino, 2020). Con l’autrice dialogano Nunziante Mastrolia (Stroncature), Roberto Menotti (Aspen Institute) e Gabriele Natalizia (Università “La Sapienza). Per partecipare è necessario registrarsi.

Come si può definire il regime politico instaurato da Vladimir Putin, «l’uomo più potente del mondo», secondo la definizione di Forbes nel 2013? Quali conseguenze sociali e politiche ha determinato la «dittatura della legge» del Presidente? E, soprattutto, quali sono le eredità politiche, culturali e istituzionali del passato che ancora plasmano la società e il mondo politico russo? Il volume offre il ritratto di un paese che è poco conosciuto nelle sue dinamiche interne, ma che è un attore primario nello scenario geopolitico contemporaneo, nella guerra al terrorismo in Cecenia, nel conflitto con l’Ucraina per l’annessione/invasione della Crimea; nella cyber war con l’America di Trump e nella costruzione delle fake news per contrastare sentimenti russofobici.